Le attività sanitarie

L'attività sanitaria spazia in maniera versatile coprendo la quasi totalità delle branche specialistiche tipiche ospedaliere. Molteplici, infatti, sono le Unità Operative attive in Istituto: dalla Cardiochirurgia alla Cardiologia, dalla Chirurgia Generale alla Chirurgia Plastica, dalla Medicina Generale all'Oculistica. E, ancora, dall'Ortopedia e Traumatologia all'Urologia, dalla Terapia Intensiva - Rianimazione all'Unità di Cura Coronarica, dal Recupero e Riabilitazione Cardiologica alla Riabilitazione Generale-Geriatrica e di Mantenimento.

Considerato l’elevato livello qualitativo garantito da tutte le U.O. presenti in Istituto, nel corso di questi ultimi anni si è evidenziata una particolare “vocazione” nei confronti della Cardiologia, in particolare riguardo al trattamento del Forame Ovale Pervio e/o Dia, per cui l'Istituto Clinico San Rocco è il secondo centro italiano, e nella sostituzione della valvola aortica senza intervento a cuore aperto. Non a caso, l'attuale assetto organizzativo gode di un'attività cardiologica di grande rilevanza con la Cardiologia clinica, l’Unità di Terapia Intensiva Coronaria (U.T.I.C.), l’Emodinamica, l’Elettrofisiologia, la Cardiochirurgia e la Riabilitazione Cardiologica. Altro settore di punta è rappresentato dall’Ortopedia e Traumatologia, oltre alla Chirurgia Plastica - Laserterapia e ai servizi di Gastroenterologia ed Odontostomatologia. Pronto Soccorso e Dipartimento emergenza accettazione, attivi 24 ore su 24, completano il quadro di un ospedale in grado di garantire al paziente gli accertamenti diagnostici-clinici e strumentali, oltre agli interventi terapeutici in regime di urgenza-emergenza.   

Nel 2014 sono stati circa 8.000 i ricoveri, 250.000 le prestazioni ambulatoriali erogate e 100.000 gli interventi eseguiti in regime di Pronto Soccorso. In ambito di personale e risorse umane, l'Istituto Clinico San Rocco si avvale della collaborazione di oltre 160 medici specialisti e oltre 350 tra infermieri, tecnici, ausiliari e impiegati amministrativi. Riguardo, invece, alla dotazione tecnologica biomedica l'Istituto vanta 7 sale operatorie ad alta tecnologia, 13 posti letto di Terapia Intensiva, 3 strumentazioni diagnostiche radiologiche, 2 sale emodinamiche, 2 mammografi, oltre a una risonanza magnetica e a un tomografo computerizzato.

X