Ambliopia: di cosa si tratta e come prevenirla?

L’ambliopia, nota come “occhio pigro”, è una patologia degli occhi che interessa i bambini nei primi anni di vita e consiste in una ridotta capacità visiva di uno o entrambi gli occhi. L’ambliopia colpisce 1 bambino su 30 e può causare danni permanenti alla vista. Essendo indolore, non presenta sintomi evidenti e, solamente una diagnosi tempestiva, permette una piena riabilitazione del piccolo paziente. Abbiamo chiesto alla Dott.ssa Giulia Festa, specialista dell’U.O. di Oculistica dell’Istituto Clinico San Rocco, quali esami sono utili per prevenire questa patologia.

“La prevenzione attraverso una visita oculistica completa - ci ha spiegato - è sicuramente l’arma migliore per evidenziare una ambliopia. La tempistica è fondamentale nel senso che prima si arriva alla diagnosi e meglio si riesce a gestire il recupero visivo. I bimbi ambliopi vedono con un solo occhio! Una visita oculistica deve essere fatta entro i tre anni di età o prima se il pediatra o i genitori riscontrano delle anomalie. Metodiche non invasive permettono allo specialista di individuare il disturbo refrattivo anche in bimbi molto piccoli e fornire gli strumenti necessari per rieducare il sistema visivo”.

X