La retinopatia diabetica e i principali fattori di rischio

È la più importante complicanza oculare del diabete e costituisce, nei paesi industrializzati, la principale causa di cecità tra le persone in età lavorativa. Come ci ha spiegato la Dott.ssa Giulia Festa, specialista in Oculistica Pediatrica, Chiurgia della Cataratta e Chirurgia Refrattiva dell’U.O. di Oculistica dell’Istituto Clinico San Rocco, “i  sintomi ad essa correlati spesso compaiono tardi, quando le lesioni sono già avanzate, limitando l'efficacia del trattamento. I principali fattori di rischio associati alla comparsa più precoce e ad un'evoluzione più rapida della retinopatia sono la durata del diabete, il cattivo controllo della malattia (scompenso metabolico), il cattivo controllo dell'eventuale ipertensione arteriosa e ipercolesterolemia associata. Attualmente esistono possibilità ben codificate di trattamento che permettono di prevenire la diminuzione della vista e anche la cecità da retinopatia diabetica: iniezione intraoculare di farmaci e/o trattamento laser retinico. Pertanto è indispensabile sottoporsi a regolari visite oculistiche per poter iniziare, qualora fosse necessario, la terapia più appropriata”.

X